Fino all’ultimo miglio

Lingua del sito: Italiano / English

In primo piano

Agenda 2023: sulla cooperazione allo sviluppo serve discontinuità

Nella settimana in cui il Governo discute l’elenco delle priorità per il seguito della Legislatura, le rappresentanze delle reti di organizzazioni non governative e della società civile CINI, AOI e LINK 2007 lanciano l’allarme rispetto allo stato di abbandono e immobilità in cui versa il settore della cooperazione allo sviluppo. “Ci auguriamo che i…

Condividi:

L’aiuto pubblico allo sviluppo nella legge di bilancio 2020 – 2022

In questa nota le reti di rappresentanza delle ONG italiane – CINI, AOI e Link 2007 – forniscono un’analisi dell’andamento recente dell’Aiuto Pubblico allo Sviluppo (APS) italiano, proponendo nella raccomandazione finale che la Legge di Bilancio ne incrementi la componente bilaterale.

Questo post è disponibi…

Condividi:

Se le ONG potessero riformare il Trattato di Dublino lo riformerebbero così
Intervista a Paola Crestani, presidente di LINK 2007

Migranti: emergenza o fenomeno gestibile? Quali politiche l’Unione europea può mettere in campo per governare questo fenomeno che sta catalizzando la politica di tutti gli Stati europei? La revisione del trattato di Dublino è oggi più che mai necessaria per affrontare le migrazioni in maniera organica e solidale tra Stati. La cooperazione allo sviluppo int…

Condividi: